Semplice e geniale, il trucco di un parcheggio di un centro commerciale: hanno risolto tutto

I parcheggi sono da anni tra i principali incubi per gli automobilisti, ma un centro commerciale sembra aver risolto il problema.

Non è mai facile al giorno d’oggi trovare un parcheggio libero, soprattutto considerando come nella maggior parte delle città si stia cercando di modificare quanto più possibile il traffico cittadino. La volontà di contribuire a rendere più pulito ed ecologico il mondo ha fatto sì che nascessero moltissime ZTL e si riducesse il numero dei parcheggi.

Parcheggiare aiuto centro commerciale Australia trucco
Ecco come parcheggiare (Canva – biorace.it)

Questa è una scelta che negli anni ha subito delle ferocissime critiche, ma allo stesso tempo è divenuto uno stimolo per poter sfruttare maggiormente i mezzi di trasporto pubblici. Una scelta molto più ecologica, dato che permette di controllare il traffico in modo decisamente più sostenibile.

Non tutti però sembrano essere in grado di effettuare un parcheggio perfetto, soprattutto nei momenti in cui vi sono molte altre auto. La pressione può inoltre giocare brutti scherzi, soprattutto quando si deve effettuare una sosta a S, con l’inserimento nella zona riservata al parcheggio che può essere stretta e alle proprie spalle vi sono altre auto pronte a entrare.

Ecco come mai diventa sempre più complicato per molte persone poter parcheggiare serenamente. Per fortuna al giorno d’oggi c’è la tecnologia che viene incontro alle esigenze di tutti gli automobilisti del mondo, soprattutto con un centro commerciale che in Australia ha trovato un trucco tanto semplice quanto geniale per fare in modo che si possa parcheggiare senza il benché minimo problema.

Nasce il “parcheggio intelligente”: come funziona?

Ci sono tantissimi modi al giorno d’oggi per venire incontro agli automobilisti meno pratici nei parcheggi. Ormai tutte le auto presentano dei sistemi di aiuto in queste manovre, che possano essere dei sensori di posizione, delle telecamere o direttamente un sistema di guida autonoma atta al parcheggio del veicolo.

In molti centri commerciali si vuole invece evitare di far girare per troppo tempo le automobili, soprattutto in spazi chiusi, e allora si è scelto di installare una serie di sensori che permettono di segnalare con il verde i posti liberi e in rosso quelli occupati. In Australia però si è capito che per poter avere un maggior numero di parcheggi è necessario che la gente non occupi troppo spazio.

Semplice e geniale, il trucco di un parcheggio di un centro commerciale: hanno risolto tutto
Parcheggio (Facebook) – Biorace.it

Per questo motivo, in un centro commerciale della Tasmania, in Australia, si è deciso di creare dei parcheggi che siano separati l’un altro. Infatti questi presentano uno stacco tra di essi di circa 60 centimetri l’uno con l’altro, in modo tale da creare quella distanza necessaria per evitare che le vetture possano entrare in contatto.

In questo modo non sarà più un problema nemmeno aprire la portiera, con le vetture nei parcheggi che avranno così uno spazio maggiore e dunque anche gli automobilisti meno precisi in queste manovre, avranno comunque modo di parcheggiare tranquillamente. Stando a quanto si legge sui social, questa novità piace moltissimo, tanto è vero che ci si augura che possa diventare quanto più comune possibile. Questi sono stati ribattezzati come i “parcheggi intelligenti”. Indubbiamente potrà parcheggiare qualche auto in meno, ma il tutto avverrà in modo sicuro e senza rischiare di causare ammaccature alle altre auto.

Impostazioni privacy