Un gesto goliardico che costa una fortuna: la multa è spietata, non farlo mai

Sembra un banale divertimento ma potrebbe costarti molto caro: la sanzione per questo gesto pericoloso e poco piacevole si paga cara! 

Alcuni comportamenti risultano pericolosi e incivili per il Codice della Strada ma allo stesso tempo, è facile capire le ragioni dietro questa valutazione. In altri casi, ci sono dei gesti che possono sembrare goliardici o almeno innocui finché non vengono a bussarvi alla porta le autorità per recapitavi una bella multa o provvedimenti giudiziari anche più pesanti.

Un gesto goliardico che costa una fortuna: la multa è spietata, non farlo mai
Multe – Biorace.it

Oggi abbiamo tra le mani un caso limite, un accadimento davvero raro – ma che i casi di cronaca documentano e quindi è realmente avvenuto a volte – che alcuni automobilisti possono creare per divertimento o per pura cleptomania senza sapere però a cosa vanno realmente incontro. Infatti, si parla di furto in strada ma non sono moto o automobili le protagoniste in questo caso.

Cosa succederebbe se di punto in bianco decideste di portarvi a casa un cartello o un segnale stradale vero e proprio? Sembra una domanda molto sciocca da fare, nondimeno è accaduto davvero che alcune persone, spinte dalla voglia di sfidare le regole o magari per divertimento abbiano letteralmente staccato dei segnali o delle indicazioni stradali per portarsele a casa. Oggi vediamo che cosa rischiano.

Furto dei cartelli: ecco cosa rischi

Ebbene si, esistono persone che hanno il curioso hobby di rubare letteralmente cartelli e segnali stradali in giro per la città: ora, questo comportamento sarebbe teoricamente innocuo se non fosse che costa soldi al comune che deve poi rimpiazzarli, spendendo denaro dai fondi pubblici e soprattutto che i cartelli stradali sono lì per un motivo: rimuovere una indicazione potrebbe creare confusione negli automobilisti, se non causare addirittura degli incidenti gravi.

Cartello stradale furto
Se lo rubi la paghi cara! (Canva) – Biorace.it

Per punire i casi più gravi esiste un articolo del Codice Penale, il 673 secondo cui chiunque “ometta di collocare o rimuova” un segnale stradale viene punito con una condanna fino a tre mesi di carcere se il gesto provoca un incidente di qualsiasi tipo. Non va meglio se non succede nulla del genere: la multa è comunque di 516 Euro, sicuramente soldi che stavano meglio in tasca vostra.

Insomma, rubare cartelli stradali – nel caso abbiate ancora dubbi – non è un’idea intelligente ma non è tutto. L’unico caso in cui potete farla franca se siete stati così “burloni” da rimuoverne uno è se riuscite a provare mediante documentazione fotografica o testimonianze che il segnale era già abbattuto o illeggibile. Buona fortuna a dimostrarlo in tribunale.

Impostazioni privacy