Infilano un motore Audi nella citycar Volkswagen: il risultato fa paura anche a una Ferrari

Cosa succederebbe a montare un propulsore estremamente grosso dentro il cofano di una piccola Volkswagen? Qualcosa di mai visto prima!

Modificare le automobili più che un’arte è una scienza, una disciplina se vogliamo che tantissimi meccanici molto esperti e coraggiosi mettono in pratica ogni giorno, a volte andando pure contro le normative legali: infatti, difficilmente vetture come quella che stiamo per vedere possono circolare in città, motivo per cui di solito, il loro utilizzo è contingentato a gare e competizioni speciali ad hoc.

Infilano un motore Audi nella citycar Volkswagen: il risultato fa paura anche a una Ferrari
Citycar Volkswagen da urlo – Biorace.it

Prendiamo una piccola vettura come la Volkswagen Lupo e vediamo fino a dove un tuner può spingersi per renderla performante. La piccola di casa VW è nata nel 1998 come super utilitaria, un’auto senza pretese che ha come unico scopo quello di andare da un punto A ad un punto B senza poi trovare difficoltà nel parcheggiare. Lunga appena tre metri e mezzo, la Lupo è un’auto senza pretese.

La vettura è stata prodotta fino al 2005 e venduta pure nel nostro paese, dove ha fatto segnare un numero di vendite di circa 70mila unità in tutto. Il suo motore originale è un propulsore a benzina da una cinquantina di cavalli con cui toccare 150 chilometri orari è già un’impresa. Non stiamo svalutando l’auto, solo cercando di farvi capire quali fossero le sue potenzialità prima che il tuner Janko Medved ci mettesse le mani!

Dopo il tuning, il lupo…non si veste da pecora!

Con questa incredibile modifica nata per una competizione di Hill Climb, un tipo di gara tra automobili modificate in cui contano soltanto la pura potenza ed il suono del motore montato a bordo, la Lupo è irriconoscibile: a parte l’aspetto estetico, con l’automobile sensibilmente appesantita e dotata di parafanghi ed alettoni per evitare che possa decollare, l’aspetto più sconvolgente è chiaramente quello meccanico.

VW Lupo tuning
Il Lupo perde il pelo ma non i cavalli! (YouTube) – Biorace.it

Sotto il cofano della vettura al posto del solito motore a benzina VW troviamo ora un mostruoso propulsore Audi Turbo da 2,7 litri studiato per la S4 e capace di erogare, mediante anche elaborazione della centralina ed altre modifiche, ben 530 cavalli, una potenza che per una vettura con un peso di una tonnellata e cinquanta chilogrammi non è certo cosa da poco.

Con questo potente V6 a bordo, la Lupo ulula come mai prima d’ora, il video qui sopra può dimostrarvelo meglio di qualsiasi parola. L’automobile monta anche una trasmissione Audi che sicuramente ha beneficiato del fatto che VW sia il proprietario del brand, creando una certa familiarità tra i componenti, un roll-bar di sicurezza nel caso – probabile! – di un incidente e l’immancabile compressore Garrett G30-660 che è un vero classico per gli amanti del tuning. Che altro? Non manca niente!

Impostazioni privacy