Addio Hamilton, la Mercedes ha già scelto il sostituto: è un pupillo di Wolff

Addio per Lewis Hamilton dalla Mercedes dopo 11 anni di convivenza. Il sostituto potrebbe essere un grande pupillo di Toto Wolff.

Lewis Hamilton ha lasciato la Mercedes dopo 11 anni di permanenza all’interno del team che lo ha portato ad essere il più grande pilota di sempre dal punto di vista delle vittorie, dei podi e delle pole position; e anche dei mondiali, dato che condivide il record assoluto a pari merito con Michael Schumacher (7).

Addio Hamilton, la Mercedes ha già scelto il sostituto: è un pupillo di Wolff
Lewis Hamilton (ANSA) – Biorace.it

Per conquistarne uno in più, il fuoriclasse inglese ha deciso di approdare in Ferrari a partire dal 2025. Il prossimo anno l’ex pilota della McLaren affiancherà Charles Leclerc.

Una coppia da sogno che proverà a riportare il cavallino rampante sul tetto del mondo tanto nel campionato costruttori quanto in quello piloti. Ma in Mercedes chi sostituirà Lewis Hamilton? Questo non è ancora stato deciso, anche se nelle ultime ore qualche ipotesi straordinaria pare essere stata mossa eccome.

Chi al posto di Hamilton in Mercedes? L’ipotesi è clamorosa

Il possibile sostituto di Lewis Hamilton in Mercedes è Andrea Kimi Antonelli. L’indiscrezione è stata lanciata da Radio-paddock, e a quanto pare vede il 17enne bolognese – che dal 2019 fa parte dell’Academy Mercedes – grande favorito per la successione di Hamilton nel 2025. Il tutto avverrebbe quando Antonelli avrebbe soltanto 18 anni, quindi si tratterebbe di una scelta precoce. Il talento italiano farebbe soltanto un anno di F2 prima di effettuare il grande salto di categoria.

addio hamilton al suo posto antonelli 2025
Antonelli al posto di Hamilton nel 2025, più di una suggestione (biorace.it – Mercedes)

Certo, stando ai risultati che finora ha ottenuto in pista, parliamo di un grandissimo talento delle quattro ruote. Tra il 2022 e il 2023 ha già vinto quattro campionati; si è imposto alla grande all’interno della F4 italiana, in quella tedesca, nella Formula Regional europea e in quella del Middle East. Nel 2024 è passato direttamente alla F2 senza approdare alla Formula 3 FIA. Lui che si ispira a leggende come Ayrton Senna e Valentino Rossi, sicuramente può fare grandi cose nel corso della sua carriera.

Per quanto riguarda il futuro, come dicevamo, con l’addio di Hamilton in direzione Ferrari potrebbe configurarsi un debutto anticipato per il giovane talento di casa Mercedes nel 2025.

Certo, di pressione addosso ne avrebbe parecchia, ma allo stesso tempo gli verrebbe donata una chance straordinaria di farsi notare in uno dei team più importanti della F1 attuale nonché di sempre. Staremo a vedere. Per ora si tratta di una semplice suggestione, ma se il suo debutto in F2 andasse bene potremmo davvero annunciare il debutto di un italiano di grande talento in Formula Uno dopo tanto tempo dall’ultima volta.

Impostazioni privacy