Per l’attesissimo SUV c’è un grosso problema: costretti al rinvio

C’è una notizia negativa che riguarda uno dei SUV più attesi sul mercato. Le consegne, infatti, sono state posticipate in avanti.

I SUV sono i veicoli che stanno dominando il mercato dell’auto al giorno d’oggi, e ce n’è una richiesta sempre più elevata. Tutti i marchi ne stanno producendo in grandi quantità, ma a volte, le cose non vanno come previsto. Come ricorderete, il 2022 e la prima fase del 2023 erano stati teatro di un vero e proprio caos sotto il profilo delle consegne, ritardate di tantissimi mesi, per i prodotti nuovi, a causa della crisi dei microchip.

Per l'attesissimo SUV c'è un grosso problema: costretti al rinvio
SUV – Biorace.it

Molti marchi hanno deciso di interrompere le loro produzioni per alcuni periodi, e da poco tempo la situazione è tornata ad una pseudo-normalità. Tuttavia, questa fortuna non è per tutti, dal momento che un noto marchio ha dovuto far slittare le consegne di un suo SUV, per via di un problema che ha fatto infuriare i clienti. Andiamo a vedere cosa è accaduto.

SUV, slitta l’arrivo della Volvo EX30

Qualche tempo fa è stato presentato il nuovo SUV full electric di casa Volvo, vale a dire la EX30, che ha subito attirato l’attenzione della clientela. In pochi mesi sono arrivati parecchi ordini, ovviamente in relazione a quella che è la grande difficoltà che il mercato delle EV sta incontrando. Tuttavia, è stato appena reso noto che le consegne di questa vettura sono state posticipate, a causa di un problema con un software.

Volvo EX30 ritardo nelle consegne
Volvo EX30 in mostra (Volvo) – Biorace.it

La casa svedese lo ha così annunciato: “Possiamo confermare che stiamo lavorando in maniera instancabile per risolvere questo problema. In questi ultimi tempi, abbiamo fatto dei grandi passi in avanti, ma ancora oggi la versione 1.2 non soddisfa quelli che sono tutti i requisiti necessari per essere rilasciat al pubblico“.

Secondo un portavoce però, le consegne dovrebbero iniziare presto: “Un numero di clienti ha dovuto attendere qualche giorno in più per ricevere le proprie auto in attesa che risolvessero alcuni problemi minori. Ora però questi sono stati risolti, e dal nostro punto di vista, non vediamo l’ora di poter consegnare le EX30, ovviamente in un numero sempre più elevato andando avanti con il tempo“.

Si tratta di un problema che pare risolvibile, ma che non è di certo una novità per quanto riguarda la Volvo. Al momento, il guaio riguarda il software 1.2 che contiene alcune certificazioni di Google ed aggiornamenti chiave, senza i quali l’auto non può essere liberamente consegnata al cliente. Una situazione di questo tipo, annunciata fra l’altro con poco preavviso ai clienti che attendevano speranzosi di poter mettere le mani sul loro bolide, non farà di sicuro la gioia di chi l’ha ordinata.

Come detto, non è la prima volta che la Volvo presenta una problematica di questo tipo. Una cosa simile accadde anche ai tempi delle consegne del SUV EX90, le cui consegne sono state posticipate addirittura alla metà del 2024, e che non sono dunque ancora avvenute. Questo fa temere il peggio per tutti gli acquirenti della EX30, che non possono far altro che attendere.

Impostazioni privacy