Shock Fiorello, la star di Sanremo ha una nuova fiamma: viene dall’Italia

Fiorello ha deciso di vivere al 100% la sua passione per i motori. Ha scelto un modello che è un esempio di esclusività Made in Italy.

Fiorello è protagonista, come ogni anno, del Festival di Sanremo. La sua comicità irriverente lo ha reso uno dei personaggi più amati della TV italiana. La sua esperienza sul piccolo schermo è iniziata dopo una lunga gavetta come animatore nei villaggi. Nel corso della sua carriera ha ricoperto tantissimi ruoli, quali imitatore, cantante e conduttore radiofonico e televisivo.

Shock Fiorello, la star di Sanremo ha una nuova fiamma
La fiamma di Fiorello (Ansa) biorace.it

Oggi è una superstar a 360°, avendo messo in mostra un talento unico sul palco. Fiorello è nato in Sicilia, essendo il primo di quattro fratelli. Anche suo fratello minore Giuseppe è diventato un attore. Rosario Tindaro Fiorello, in arte Fiorello, ha vissuto in un epoca in cui l’Italia offriva ancora grandi possibilità ai giovani. Partendo dal basso, magari anche come centralinista per le pompe funebri Cacciaguerra di Augusta o facchino di cucina al Valtur, ci si poteva ritagliare uno spazio.

Nel 1985 il siciliano ebbe il coraggio poi di andare ad El Kebir in Tunisia con Claudio Simonetti e non molti lo avrebbero fatto. Poi conobbe personaggi dello show business che lo hanno lanciato, con uno spazio televisivo di primo piano, in Mediaset. Fiorello ci ha saputo fare, come dj e con un microfono tra le mani nei villaggi, diventando super popolare. Con i suoi guadagni può permettersi qualsiasi vettura, ma ha scelto delle auto di assoluto livello. Date una occhiata alla combinazione tra Ducati e Lamborghini.

Il parco auto di Fiorello

Il comico catanese ha guidato per una vita una Audi A1, prima di acquistare una potente Lamborghini Urus. Quest’ultima è tra le soluzioni migliori per guidare su qualsiasi superfice nel pieno confort. Sul mercato ha fatto, letteralmente, a pezzi la concorrenza. Il SUV della casa di Sant’Agata Bolognese ha avuto così successo che anche la Ferrari ha deciso di proporre una alternativa, nel suo listino, a ruote alte.

Il parco auto di Fiorello
Il design della Lamborghini Urus (Ansa) biorace.it

Le linee tese e l’ampio abitacolo rappresentano il top in termini di tecnologia. Con la Urus è dilagata la moda dei super SUV di lusso. La vettura emiliana scelta da Fiorello presenta un motore V8 bi-turbo in grado di sprigionare 650 cavalli e ben 850 Nm. La vettura ha performance da autentica auto da corsa. Lo 0 a 100 km/h avviene in appena 3,6 secondi, mentre la velocità massima è intorno ai 300 km/h.

A 63 anni Fiorello poteva scegliere qualsiasi SUV, ma ha voluto la qualità top della Lamborghini. Per un professionista che ha iniziato a lavorare in Ape Car deve essere una bella soddisfazione arrivare ad acquistare e guidare un’auto da quasi 250mila euro. Il suo cachet a Sanremo, secondo alcuni rumor, nei panni di co-conduttore oscillerà tra i 180 e i 200 mila euro.

Con queste somme può permettersi a cuor leggero di possedere una delle vetture più desiderate al mondo. La casa emiliana aveva progettato in passato anche auto mastodontiche come la LM 001 e LM 002. Quest’ultima fu commercializzata dal 1986 al 1993. Con la Urus, il Gruppo VW proprietario del marchio, ha fatto risognare gli appassionati.

Impostazioni privacy