Questa Ferrari è stata resa immortale da Tom Cruise: il motivo è incredibile

Vi sono vetture che diventano iconiche grazie all’associazione con un attore, un film o una serie TV. La storia di questa Ferrari legata alla figura di Tom Cruise è incredibile.

Tom Cruise è tra gli attori più famosi e carismatici della nostra epoca. E’ diventato leggendario per alcuni ruoli in pellicole di assoluto livello come Nato il quattro luglio e Jerry Maguire. Per questi ultimi due film ha avuto anche candidature agli Oscar, ma anche come miglior attore non protagonista per Magnolia.

Questa Ferrari è stata resa immortale da Tom Cruise
Tom Cruise e la sua Ferrari (Ansa) biorace.it

E’ tornato a fare faville il film Top Gun: Maverick. Il film campione di incassi ha senza dubbio fatto conoscere il nativo di Syracuse ad una nuova generazione di giovani. Già 1983 Tom Cruise con Risky Business – Fuori i vecchi… i figli ballano l’attore aveva fatto faville. Fu selezionato nel ruolo di pilota di jet Maverick in Top Gun, nel 1986, riuscendo a diventare un vero simbolo degli anni ’80. Con Mission: Impossible si è reso protagonista di una delle saghe più importanti al mondo.

In Vanilla Sky, film di fantascienza con protagonista l’attrice ed ex compagna Penelope Cruz, ha saputo far innamorare un esercito di ragazzo. Intelligente, bello e ricco di talento la carriera professionale di Tom si è legata anche al brivido della velocità. Nei suoi film ha guida moto ed auto spettacolari, dando lustro persino ad iconiche Ferrari.

Il modello Ferrari fake

In Vanilla Sky, per i meno attenti ed esperti, Tom Cruise guida una magnifica Ferrari 250 GTO. La vettura, basata su una Datsun 280Z del 1976, fece furore per la somiglianza con la leggendaria auto costruita dall’ing. Mauro Forghieri e da Sergio Scaglietti, tra gli altri, che divenne anche la preferita di Enzo Ferrari. Il modello originale equipaggiava un V12, mentre la vettura giapponese modificata ha un motore Small Black Chevrolet V8 da 350 pollici cubici.

la Ferrari di Tom Cruise
Ferrari fake Tom Cruise (Bring a Trailer) – Biorace.it

Dato il valore della 250 GTO i produttori decisero di affidarsi ad una fedele riproduzione. Ma come era nato il progetto? Replicare una carrozzeria in alluminio racing con un cofano lungo per ospitare il potente motore V12 non era cosa da poco. La 250 GTO è un’auto leggendaria e presenta caratteristiche uniche. Ha fatto furore anche nel Motorsport, debuttando alla 12 Ore di Sebring del 1962.

La Datsun, ribattezzata Alpha, presenta sospensioni a quattro ruote indipendenti con coilovers si può trovare anche a circa 40mila euro. Ferrari 250 GTO costa la bellezza di 54 milioni di euro. Per imitare l’iconica vettura modenese, è stato semplificato il processo di assemblaggio. Goldstein decise di vendere il progetto a Joe Alphabet, un rivenditore di auto esotiche della California meridionale, che perfezionò il design, riuscendo a creare la vetture che vedete in alto e che sarà battuta all’asta nelle prossime ore.

La vettura ha ottenuto una licenza, altrimenti sarebbe illegale. Gli scudi del Cavallino Rampante sulle protezioni, i finestrini scorrevoli in Lexan e le caratteristiche prese d’aria sul muso lascerebbero pensare ad un plagio. Con un kit specifico i tecnici hanno trasformato una economica Datsun Z in un’auto che, grazie all’interpretazione di Tom Cruise, è diventata iconica.

I clienti potevano comprare il kit da assemblare in una operazione fai da te, oppure chiavi in ​​mano sarebbe stata elaborata da Alphabet. La vettura, utilizzata in Vanilla Sky, è protagonista di alcune scene iconiche del film viene offerta in vendita a Concord, in California, e l’offerta attuale è veramente vantaggiosa.

L’auto è dotata di ruote a raggi cromate da 15 pollici con calotte centrali del cavallino rampante rosso e giallo e avvolta in pneumatici BFGoodrich Radial T/A 215/60 anteriori e 235/60 posteriori. Nell’abitacolo spicca un cambio B&M con pomello del cambio in legno e un lettore di cassette JVC. Un tuffo nel passato!

Impostazioni privacy