Taylor Swift, altro che Grammy! Il vero gioiello della popstar è questo qui

Fa incetta di premi la popstar Taylor Swift, ma ha anche una collezione d’auto incredibile. E un modello in particolare è un pezzo unico.

Era il 2006 quando faceva il suo debutto nel mondo della musica Taylor Swift. Con il suo primo album conquistò il pubblico, vendendo subito oltre 11 milioni di copie. Da quel momento è iniziata un’ascesa irresistibile da parte dell’artista americana, che oggi è considerata una delle più importanti a livello globale, se non la più grande.

E a dirlo non sono solo le vendite ma anche il patrimonio: al giugno 2023, la stima era di 740 milioni di dollari, ma ad ottobre ha sfondato il miliardo. Cifre astronomiche che è difficile solo immaginare per una cantante, che da sempre ha anche un vizio: quello delle auto.

Taylor Swift nel garage ha un vero gioiello
La popstar Taylor Swift (ANSA) – biorace.it

Nel suo garage ha diverse auto che, secondo alcuni calcoli, sommate valgono diversi milioni di euro. Tra i modelli con cui è stata vista su strada ci sono la Cadillac Escalade, con il suo potente motore V8 da 6,2 litri, ma rimanendo a mezzi decisamente imponenti allora ecco l’Audi Q7, con trazione integrale, e la Range Rover SVA. Ma non disdegna assolutamente le auto di lusso e sportive. Anzi. Tra quelle più usate c’è l’Audi R8, ma in realtà uno dei suoi più grandi amori è colorato di rosso.

L’amore a quattro ruote di Taylor Swift

Infatti quando si parla di macchine sportive, se si va sulla Ferrari, si va sul sicuro. E anche la Swift ha ceduto al fascino della casa di Maranello. Tanto da acquistarne una dal valore che va oltre i 260 mila euro. Parliamo della 458 Italia, un vero capolavoro che è stato prodotto nelle sue varie versioni fino al 2015. Si tratta di una vettura a due posti, con motore 8 cilindri disposti a V e che deve il nome proprio alla cilindrata.

La carrozzeria richiama le classiche linee sportive, generalmente create dalla Pininfarina per i precedenti modelli Ferrari, ma è tra le prime a caratterizzarsi con il gruppo ottico a scimitarra, simile a quello della Ferrari California, mentre i tre terminali di scarico, uniti al centro del paraurti posteriore, richiamano quelli di un altro mito come la F40. Viste le sue forme molto compatte è la più piccola delle vetture prodotte dalla casa di Maranello, ma anche una delle più potenti e scattanti mai uscite dalla fabbrica modenese.

La Swift ha un modello davvero importante in garage
La Ferrari 458 Italia (Ferrari) – biorace.it

Basti pensare che il V8 ha una cilindrata complessiva di 4 499 cm³ ed eroga 570 CV a 9.000 giri e una coppia massima di 540 Nm a 6.000 giri/min. Sempre secondo quanto dichiarato dalla casa, la 458 Italia in possesso alla Swift arriva a una velocità di 100 km/h da ferma in meno di 3,4 secondi e può superare agevolmente i 325 km/h.

Merito anche delle appendici aerodinamiche anteriori poste ai lati del logo del cavallino rampante, che la fanno assomigliare a una vettura di F1, visto che l’incidenza viene automaticamente regolata dalle deformazioni assunte a causa della velocità. Una vera belva, che la cantante sfoggia soprattutto nei weekend. Proprio per non farsi notare.

Impostazioni privacy