In arrivo la nuova entry level del marchio europeo. C’è già la data. Prezzo da urlo: la concorrenza trema

C’è una grande novità all’orizzonte per il mercato europeo, con una piccola vettura che avrà un prezzo davvero assurdo per voi.

Il mercato automobilistico europeo sta tentando di uscire dalla crisi che l’ha colpito negli ultimi anni, con il 2023 che ha dato segnali positivi in tal senso. Tuttavia, ci sono realtà in enorme crisi, e questo è il caso ad esempio del colosso Volkswagen, che ha avviato un taglio alle spese di circa un miliardo di euro, da portare a termine entro il 2026. L’investimento sulle auto elettriche della gamma ID., almeno per ora, non ha dato i risultati sperati, ed ora c’è bisogno di invertire la rotta.

Auto che annuncio
Auto cambia tutto – Biorace.it

Proprio dal gruppo Volkswagen sta per arrivare una grande novità, un modello di dimensioni contenute e che possa contare su un costo d’acquisto molto basso. Il marchio che si occuperà della sua produzione pare essere condannato a sparire, inglobato in un altro costruttore di proprietà della Volkswagen, ma non è ancora pronto per dire addio al mercato dell’auto.

Auto, ecco la grande novità di casa Seat

La Seat è parte del gruppo Volkswagen da tantissimi anni, con i vertici del colosso di Wolfsburg che già diverse volte hanno detto che il futuro della casa spagnola sarà la Cupra, che sta facendo segnare ottimi risultati. Tuttavia, la Seat pare essere pronta per realizzare una vettura full electric, dal prezzo ridotto e dalle linee interessanti, in modo da incrementare l’interesse per i modelli ad emissioni zero della casa tedesca.

Seat torna con un'elettrica
Seat in mostra (Seat) – Biorace.it

La Seat, secondo le ultime indiscrezioni, non chiuderà i battenti per dedicarsi alla costruzione di scooter, e vuole rispondere a queste voci con un nuovo gioiellino. I segreti della nuova auto saranno il fatto che si tratterà di una low cost che punta sul taglio delle emissioni. Marcus Gossen, il direttore di Seat e Cupra per il Regno Unito, ha parlato della vettura, andando a rivelare qualche piccola anticipazione sul suo aspetto e sul proprio target.

Ecco le sue parole: “Dovrebbe essere la entry level del gruppo, abbiamo novità entusiasmanti in arrivo“. Questa è la conferma definitiva del fatto che la Seat avrà un futuro, con una vettura che non sarà una vera e propria utilitaria, almeno in base a quanto riportato da “Auto Express Magazine“, che ha rivelato anche qualche scatto sul suo possibile design.

Dovrebbe trattarsi di un Mini SUV, probabilmente di Segmento B, anche se potrebbe anche appartenere al Segmento A per via di dimensioni bombate, ma comunque molto ridotte. Si parla di una lunghezza di 4 metri, la stessa di quella che avrà la nuova Fiat Panda, anch’essa elettrica e di Segmento B, che scopriremo il prossimo 11 di luglio.

Per quanto riguarda il powertrain, emerge solo che avrà un pacco batterie da 38 kWh in litio-ferro-fosfato, per cui non ci aspettiamo di certo delle autonomie da record, ma che siano comunque sufficienti per spostarsi senza problemi in città. Al momento, non sono stati forniti dettagli utili sotto il profilo del prezzo, che sarà comunque economico, quindi sotto ai 20.000 euro.

Impostazioni privacy