Ferrari “fa ricchi” i suoi dipendenti: grosso regalo in arrivo, cifre spaziali

Per la Ferrari si è chiuso un anno trionfale sul fronte del mercato dell’auto, con utili da record. I dipendenti esultano.

La Ferrari è un marchio che è sempre sulla bocca di tutti, ed in questi giorni lo è ancor più del solito. Infatti, Lewis Hamilton è stato annunciato come nuovo pilota per il team di F1, ed arriverà a Maranello già dal 2025. Nella giornata in cui è stata resa nota la notizia, il titolo del Cavallino è schizzato in alto in borsa, a far capire quanto questa operazione potrebbe essere utile anche dal punto di vista finanziario. Quando si mettono le mani su un campione di questo livello, l’ambizione non può che essere quella di puntare al titolo mondiale.

Ferrari che trionfo
Ferrari grande risultato – Biorace.it

Da troppi anni, sul fronte sportivo, la Ferrari non ottiene ciò che merita in F1, mentre la vittoria della 499P Hypercar alla 24 ore di Le Mans è stata senza dubbio una delle più grandi gioie degli ultimi tempi. Il 2023 si è chiuso in maniera magica sul fronte dei numeri e degli utili per la Rossa, che ha così pensato di ringraziare i dipendenti nella maniera migliore.

Ferrari, ecco il premio da record per i dipendenti

La Ferrari di John Elkann avrà deluso, almeno sin qui, i tifosi sotto l’aspetto sportivo, anche se l’ingaggio di Lewis Hamilton potrebbe far cambiare idea alle folle. Tuttavia, la crescita del brand sotto il profilo commerciale è stata eccezionale, ed anche gli ultimi dati che sono stati appena diffusi ne sono una conferma.

Ferrari 812 Superfast che risultato
Ferrari 812 Superfast in mostra (ANSA) – Biorace.it

La casa di Maranello aveva concluso il 2022 con un utile netto di quasi un miliardo di euro, risultato che appariva difficilmente superabile. In realtà, lo scoglio è stato superato, con il 2023 che si è concluso con un utile netto di 1,257 miliardi di euro. In totale, c’è stata una crescita del 34% se confrontato con l’anno precedente, grazie alle 13.663 unità vendute, in aumento di ben il 3,3% rispetto al 2022.

A questo punto, è giusto passare all’analisi di quello che è il premio per chi ha lavorato duramente per il conseguimento dei risultati. I dipendenti avranno un bonus di ben 13.500 euro, e l’obiettivo per il 2024 è quello di portare il premio massimo a 17.000 euro. Non si può certo dire che la casa di Maranello non sappia come coccolare gli uomini e le donne che, con la loro passione ed il loro impegno, hanno reso possibile tutto questo.

A commentare la notizia è stato l’amministratore delegato di casa Ferrari, vale a dire Benedetto Vigna: “Il 2023 è stato un anno molto positivo per noi, ricco di grandi successi. In quest’annata, siamo riusciti a rafforzare il nostro marchio, tramite il raggiungimento di una serie di traguardi che si riflettono nei nostri risultati finanziari, che sono stati davvero senza precedenti. Abbiamo di fronti a noi un altro anno molto importante per l’esecuzione del nostro piano industriale, che prosegue con puntualità lungo un percorso che è stato delineato in modo accurato“.

Vigna ha poi concluso: “I risultati record del 2023 e le ambizioni che abbiamo per il 2024 e l’eccezionale visibilità sul nostro portafoglio ordini ci permettono di guardare con grande fiducia alla fascia alta del target 2026“. L’amministratore delegato della casa di Maranello non ha nascosto la sua soddisfazione, ma resta concentrato in vista di un futuro che propone tante nuove sfide.

Nel 2024, infatti, faranno il loro debutto due nuovi modelli, le eredi della 812 Superfast e dell’hypercar LaFerrari, mentre per l’ultimo trimestre del 2025 è attesa la prima auto ad emissioni zero del Cavallino. Di certo, i piani sono molto chiari e le ambizioni sono al massimo, in vista di un futuro nel quale l’obiettivo è quello di crescere sempre di più.

Impostazioni privacy