Ritrovamento da record! Questo tesoro era stato dimenticato da tutti ma adesso vale una fortuna

Oggi vi parleremo di un gruppo di supercar dal valore folle, ritrovate dopo essere state rinchiuse per 10 anni, lontane da tutti.

L’acquisto di una supercar è il sogno di chiunque abbia la passione per le quattro ruote, dal momento che queste auto sono un concentrato di tecnologia, lusso ed alte prestazioni. In molti amano particolarmente quelle che risalgono a tempo tempo fa, che con il tempo vedono crescere il loro valore, sino a toccare anche qualche milione di euro.

Ritrovamento da record! Questo tesoro era stato dimenticato da tutti ma adesso vale una fortuna
Supercar – Biorace.it

Nelle prossime righe, vi parleremo di un pazzesco ritrovamento di alcune supercar del passato, che erano state apparentemente abbandonate per tanto tempo. Una volta scovate, esse sono state messe in vendita, e come vedrete, valgono una vera e propria fortuna. A disposizione ci sono alcune mitiche Ferrari, ma anche delle Porsche dal design eccezionale. Andiamo a scoprirle tutte.

Auto, ecco la collezione di supercar ritrovata

La storia che vi stiamo per raccontare è stata narrata sulle colonne di “Actualnewsmagazine.com“, ed anche noi siamo rimasti senza parole nel momento in cui ne siamo venuti a conoscenza. Un gruppo di supercar ha trascorso ben 10 anni in stato di abbandono a Bruxelles, in Belgio, all’interno di un misterioro hangar, un vero e proprio peccato considerando il valore di questi gioielli. In totale, sono state rinvenute ben 22 vetture, ovvero Ferrari e Porsche che sono state prodotte nel periodo tra il 1975 ed il 1997.

Ferrari Testarossa che ritrovamento
Ferrari Testarossa in mostra (ANSA) – Biorace.it

Le supercar erano state prodotte da alcuni teloni, e sono state posizionate al primo piano di questo edificio, ma per fortuna sono state giudicate in condizioni impeccabili, ed hanno resistito al meglio al passare del tempo. Questo è il parere di Xavier Molenaar, un esperto di auto d’epoca che lavora per Oldtimerfan. Proprio da parte sua è arrivato un commento su colui che è il proprietario di questa splendida collezione, affermando che non vuole essere reso noto.

Ecco le parole di Molenaar: “La sua volontà è quella di rimanere anonimo, non so nemmeno dove si trova il capannone nel quale le teneva. Tutto ciò che vi posso dire è che si trova a Bruxelles“. Tra le auto rinvenute c’è una Ferrari Testarossa, ma anche una Porsche 911 S, senza dimenticare un’altra creatura spettacolare del Cavallino, vale a dire la 365 GT BB, di colore giallo.

Molenaar ha poi dichiarato: “C’erano 367 copie, di cui solamente 10 di colore giallo. Questo è l’unico modello presente sul mercato che è stato trovato in così perfette condizioni. Si trova quasi allo stato di fabbricazione, ha percorso solamente 40.000 km, e per il resto del suo tempo è stata conservata nello stato in cui la vediamo oggi, vicino al museo. Ci sono tanti veicoli in vendita, è chiaro però che occorre essere degli ottimi cultori della meccanica per averne uno. Il valore dipende dal mercato, ed è esso che fissa il prezzo“.

Infatti, questa splendida collezione è stata messa in vendita, per un valore totale di decine di milioni di euro. Al momento, non sono state rese note le modalità secondo le quali procederà la vendita dei modelli, ma siamo certi che i collezionisti si scateneranno per riuscire ad ottenerli. Presto avremo qualche novità sulla vicenda.

Impostazioni privacy